top of page

Teambuilding in azienda

Quando l'impresa impara dallo sport


Nuovo anno, nuova filosofia.

Nell’ultimo blog, abbiamo parlato di 5 buoni propositi di sostenibilità in azienda da mettere in pratica nel 2023. Un mix tra impegno per l’ambiente, per le risorse umane e per la comunità sociale.


Oggi tratteremo di una filosofia di coaching perfetta per affrontare questa nuova annata al fine di rinforzare lo spirito di gruppo e di rendere le proprie risorse umane una vera squadra.


L’importanza di fare team building in azienda

In azienda fare team building è fondamentale. Purtroppo troppe realtà lavorative non comprendono l’importanza di avere un gruppo coeso di collaboratori che è disposto a focalizzarsi sulla soluzione più che sul darsi colpe reciproche rimanendo fossilizzati su un problema.

Il valore più importante in un’impresa è il proprio team. Proprio per questo motivo le risorse umane vanno formate e valorizzate.

Nello specifico i dipendenti dovrebbero essere coinvolti in una crescita non solo personale, ma anche a livello di gruppo.

In svariati uffici quello che si nota è il passarsi la palla a vicenda, ma non con l’obiettivo di fare punto, quanto quello di non prendersi colpe.


Le attività di team building possono infatti aiutare a

  • rendere la comunicazione più fluida e completa

  • stimolare il pensiero alternativo

  • far emergere la leadership

  • educare al lavoro per obiettivi

  • Insegnare a delegare e avere fiducia

  • sviluppare doti di ascolto


Coaching: dallo sport alle aziende

Lo sport, si sa, molto spesso insegna. In particolare modo, lo sport di squadra dove si è chiamati ad agire in un costante equilibrio tra leadership personale, sana competizione e collaborazione per il raggiungimento del risultato.

Se avete fatto caso, nel corso degli anni, ci sono tantissime squadre di pallavolo, calcio, basket e rugby che hanno vinto il campionato pur non avendo talenti riconosciuti come gli avversari. Cosa avevano in comune? L’affiatamento tra compagni.

Le grandi squadre hanno avuto allenatori che hanno saputo comprendere la peculiarità di ogni giocatore e l’hanno messa a servizio di tutto il gruppo, rendendo ciascuno importante per l’altro.

Allo stesso modo, le imprese di successo hanno integrato nella propria vision interna, percorsi di coaching per le proprie risorse umane.

Nella maggioranza dei casi, i collaboratori hanno raggiunto non solo un maggiore senso di responsabilità, ma una predisposizione comune all’ascolto dell’altro, affidandosi alle sue competenze specifiche.


La piramide del successo di Wooden

La piramide del successo è una filosofia strategica a cui il coach John Wooden ha lavorato per 15 anni. Wooden nasce proprio dal mondo dello sport, infatti è stato dapprima un cestista e poi un allenatore di pallacanestro presso l’Università della California a Los Angeles (UCLA) negli anni 60.

La sua visione era quella di una scalata verso il successo, scalino dopo scalino, possibile soltanto con costanza, impegno e passione.

Qui di seguito l’immagine visiva della sua Piramide:


La piramide è composta da 5 piani:

  1. le fondamenta, le pietre angolari di etica da accogliere nella propria vita;

  2. gli obiettivi da prefissarsi nel corso di ogni sfida;

  3. le abilità da sviluppare per ottenere il risultato, con la consapevolezza di dover sempre essere pronti;

  4. miglioramento continuo di sé stessi, possibile solo se si è preparati ad accettare sia il successo che la sconfitta;

  5. la grandezza competitiva raggiungibile solo dopo aver metabolizzato i livelli precedenti, che permette di conoscere i propri talenti e limiti tanto quanto quelli della squadra.

Il successo della collaborazione in azienda

Wooden ha definito il successo “la serenità che raggiungi attraverso la soddisfazione di sapere che hai dato il massimo di cui sei capace.”

Il punto è proprio adoperarsi con tutte le proprie competenze e la buona volontà per il raggiungimento di un obiettivo. Infatti, anche se il fallimento è uno dei risultati possibili, l’importante è avere una squadra che si impegna all’unisono insieme.


Se vuoi iniziare un percorso dedicato alle risorse umane in azienda, scrivici a info@becomeen.com

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page